“Missione Piatti Puliti” Il detersivo Ecologico della Pedri



Formulazione n.1

Fase A

Acqua 66%

Sodium coco sulfate (95%) 14,75%

Fase B

Cocamidopropyl betaine (29,5%) 6,78%

Lauramidopropylamine oxide(30%) 6,67%

Glicerina 3%

Fase C

Phenoxyethanol ,Ethylhexylglycerin 0,5%

Olio essenziale di Limone 1%

acido citrico 0,8%

sodio gluconato 0,3%

sale 0,2 %

Sal 18,01

Ph 7,7-8,5

Prima di tutto (so che ve lo state chiedendo) vi dico che funziona , e funge davvero bene quindi ora vi spiego il Procedimento:

Acchiappare un Beker di dimensioni adatte , versarvi la Fase A e porre in bagnomaria fino al raggiungimento di 45-48 C , munirsi di pazienza e dissolvere completamente il Scs con una spatola di silicone , girare fino a quando si ottiene una soluzione trasparente senza alcun residuo, non abbiate fretta nel frattempo potete anche guardare Fb

Pesare a parte la Cocamidopropyl Betaine e versarla nella fase A a filo senza smettere di girare , mixare fino ad ottenere soluzione trasparente , aggiungere lauramidopropylamine e ripetere la medesima operazione di sopra .

A questo punto abbiamo già ottenuto un bel gel tipico dei detersivi piatti ma ci mancano altre cose , quindi proseguiamo inserendo la fase C nell ’ordine in cui è scritto mescolando bene ad ogni aggiunta, poniamo attenzione a dissolvere benissimo L olio essenziale di modo che avremo un bel detersivo trasparente , mica come ho fatto io che avevo fretta di vedere il risultato della formula . Misurare ph e aggiustarlo , io ho dovuto utilizzare 0,8% di acido citrico mi raccomando però controllate prima il vostro ,proseguire con il resto e poi ...su su a lavare i piatti!

note: importante mescolare sempre durante l’ Inserimento della betaina nella fase a , pena dei “filamenti gellosi” che ho dovuto dissolvere con il minipimer e ciaoooo le Bollicine !

Io ho utilizzato quel conservante, voi se ne avete un altro controllate incompatibilità e sistemate la percentuale di acqua in base alla dose che userete

ph: controllare prima di aggiustarlo

Viscosità: se vi piace già come consistenza potete evitare di addensarlo ulteriormente con il sale

È altresì importante munirsi di occhiali da sole per ammirare i vostri piatti puliti e scintillanti !



398 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Balsamo Lavante.

Con la combinazione dei quat (tensioattivi cationici), alkyl glucosides (tensiattivi non ionici) e cetyl alcohol si può ottenere un prodotto molto di moda oggi: il cleansing conditioner cioè un balsam

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon

Sikania Ltd