Eco Ammorbidente Concentrato

Aqua (Aqua): to 100

2. EQ 65 (Distearoylethyl Dimonium Chloride; Cetearyl Alcohol): 10%

3. Conservante q.b.

5. Acido Citrico in soluzione (Aqua Citric Acid): q.s. to pH 3 +/- 0.2


Procedimento:

1. Pesare il contenitore

2. Cominciare a riscaldare l'acqua e aggiungere l'EQ 65

3. Portare la temperatura a 75 - 80°C e quando l'EQ e quasi sciolto emulsionare per 2 - 3 min e fino a quando non si hanno più residui e l'emulsione è perfettamente omogenea.

4. Cominciare a raffreddare e intorno a 50 - 55°C aggiungere l'acqua persa durante il riscaldamento.

5. A temperatura ambiente aggiungere il conservante (ma anche prima, in base al conservante usato) e misurare il pH. Portare il pH intorno a 3.

6. Emulsionare nuovamente per 30 secondi circa.


Otterrai una bella crema compatta di aspetto lucido. Conserva il tuo ammorbidente in un luogo fresco e asciutto a riparo dalla luce.


Da questa base potrai preparare il batch di ammorbidente pronto all'uso.

Procedimento per 1 Kg di ammorbidente al 2% di EQ65:

1. Pesare 200 di ammorbidente concentrato

2 Aggiungerlo in 800 g di acqua

3 Emulsionare per pochi secondi e fino a quando si ha una dispersione omogenea.

4. Aggiungere la fragranza scelta (controllare l'IFRA categoria 11 per essere sicuri che si è all'interno dei range di sicurezza) e il conservante.

5. Risistemare il pH intorno a 3 con una soluzione di citrico (pesa il citrico usato!).

6. emulsionare nuovamente fino a completa dispersione.


Domanda:

Quali sono i vantaggi di questo metodo rispetto all'altro?

1. Risparmio di Tempo, Spazio ed Energia.

Per avere 10 L di ammorbidente al 2% di esterquat basta prepararne 2 Kg di ammorbidente concentrato.

2. Si ha la possibilità di decidere volta per volta che % di esterquat o di fragranza che si vuole volta per volta senza dover iniziare tutto daccapo. Ad esempio io preferisco usare il 2% di esterquat finale ma penso di aumentarlo un po' con la bella stagione perchè inizierò a stendere i vestiti fuori in giardino.


Perchè devo pesare esattamente l'acido citrico usato durante la diluizione?

Quando prepari il tuo ammorbidente pronto all'uso con la tua % di esterquat finale e la tua fragranza e sei soddisfatta dei risultati ottenuti, la prossima volta che lo prepari sai già quanto acido citrico devi mettere :-) senza bisogno di misurare il pH.



Insomma, bisogna segnarsi tutto per ottenere la formula ideale che soddisfa tutte le proprie esigenze.






0 visualizzazioni
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon

Sikania Ltd